Spazio Arti Naturali è sede della Branch “Original Internal Power Tai Chi Association”
spazioartinaturali@gmail.com | Cell 335.70.86.008 | Cell 340.541.5587

pilates lezioni milano

pilates lezioni milano

 

IL METODO PILATES

 Pilates

“Sviluppa il corpo in modo equilibrato, corregge le posture sbagliate, rinvigorisce il fisico e la mente.

Corsi 2014/2015
Lunedì ore 11:30
Giovedì 12:45 e14

Dopo 10 lezioni sentirai la differenza, dopo 20 vedrai la differenza, e dopo 30 lezioni tu avrai un corpo nuovo” J.H.Pilates

Dal nome del suo creatore, PILATES è il programma di maggior successo degli ultimi anni.

E’ una tecnica di allenamento posturale dinamico che attraverso l’attivazione e l’allungamento della muscolatura profonda mira ad acquisire una corretta postura e un corpo forte tonico e flessibile.

Inizialmente denominato “Contrology” il metodo si basa su sequenze di movimenti lenti fluidi e controllati eseguiti con l’aiuto della concentrazione e della respirazione diaframmatica profonda.

Pilates aumenta così la propria consapevolezza e percezione corporea, aiutando a correggere i vizi posturale e ad eliminare stress e tensioni.

Pilates è adatto a tutti, non ha controindicazioni e può essere praticato da persone di età e livelli di allenamento diversi.

La lezione proposta, della durata di un’ora, si articola con una fase di riscaldamento iniziale a cui segue una sequenza di esercizi eseguiti sul tappetino (matwork) e una fase di stretching/rilassamento finale.

E’ richiesto abbigliamento comodo, calze e un asciugamano.

Sviluppato nel 1920 dal famoso trainer Joseph Pilates, il Metodo Pilates è un sistema di allenamento focalizzato sul miglioramento della fluidità dei movimenti, della forza in tutto il corpo, senza creare un eccesso di massa muscolare; un sistema quindi in antitesi con il body building tradizionale. Ma il metodo Pilates non è solo esercizio fisico, è anche coordinamento fisico e mentale, svolto con attrezzi studiati appositamente e sotto la supervisione di allenatori specializzati.

I principi del Metodo Pilates

 

CONCENTRAZIONE
Attenzione nell’eseguire gli esercizi, ad ogni singolo movimento e a tutti gli aspetti del corpo.

CONTROLLO
Controllo non solo del movimento specifico che si sta eseguendo, ma anche della postura, della posizione della testa, degli arti, del bacino e perfino delle dita dei piedi.

STABILIZZAZIONE DEL BARICENTRO
Stabilizzazione del baricentro attraverso un lavoro ed esercizi particolari nelle regione addominale, lombare e dorsale. Rafforzamento del “centro del corpo”.

FLUIDITA’ DEI MOVIMENTI
Sviluppare fluidità e controllo dei movimenti per ottenere “armonia”.

PRECISIONE
Esecuzione precisa dei movimenti tramite il controllo per migliorare il bilanciamento del tono muscolare

RESPIRAZIONE
Respirazione coordinata con i movimenti, fluida e completa

 

L’inventore del Metodo: Joseph PilatesPilates nacque a Dusseldorf, in Germania, nel 1880. Da bambino aveva una salute molto cagionevole: soffriva di asma, febbre reumatica e rachitismo. Determinato a superare la sua fragilità e a sviluppare un corpo sano e forte, Joseph Pilates studiò e fece molta ginnastica, anche quella che oggi potremmo definire “body building” e praticò sport, tra cui immersioni subacquee. Attraverso i suoi esercizi atletici fu in grado di sviluppare non solo un fisico sano, ma anche forte e modellato, tanto che fece da modello per disegni di anatomia.Nel 1912 si trasferì in Inghilterra e frequentò dei corsi per divenire ispettore a Scotland Yard. Ma, quando iniziò la guerra, a causa della sua nazionalità, fu internato a Lancashire e poi nell’Isola di Man. Pilates passò questi anni di internamento aiutando nell’infermeria del campo e sviluppando e affinando le sue tecniche. Progettò e realizzò attrezzi modificando i letti dell’infermeria per permettere anche ai feriti di esercitarsi. Le versioni moderne di tali attrezzi sono ancora presenti nelle macchine utilizzate negli Studi Pilates.

Alla fine degli anni ’20, Pilates emigrò negli Stati Uniti dove aprì uno studio che divenne ben presto famoso presso danzatori, attori, ginnasti ed atleti. Scrisse numerosi libri sul fitness, ma non scrisse mai un “programma di training ufficiale”. Il risultato è che ora vi sono numerose versioni diverse del suo leggendario metodo.

Gli esercizi

Gli esercizi del Metodo Pilates sono del tutto originali, ne rispecchiano i principi, ma prevedono l’utilizzo di attrezzi molto specifici. A titolo di esempio ne riportiamo tre:

Snake (serpente)

Questo esercizio rafforza la parte centrale del corpo e e sviluppa il bilanciamento e il controllo

Short spine

Long spine

Questo esercizio è molto utile
per la spina dorsale e gli addominali

Questo esercizio è molto impegnativo
ed è utile per la spina dorsale
e per migliorare la postura.

I benefici del Metodo Pilates

Il Metodo offre numerosi benefici:

Conclusioni

Si tratta di un tipo di ginnastica molto interessante, anche se per certi aspetti peculiare e, in alcune attrezzature, anche un po’ curioso. Non è supportato, come molti altri metodi di allenamento oggi di tendenza da una solida documentazione scientifica, ma ha degli aspetti decisamente positivi:

E gli inconvenienti ? … pochi, eccoli:il metodo cura la fluidità e l’equilibrio, ma poco si occupa dellapropriocettività, molto utile in attività sportive,c’è un po’ troppo “marketing” intorno al sistema.